La sindaca Chiara Appendino ha indicato i tre nominativi da presentare per il rinnovo del Consiglio di Amministrazione di Iren da parte di Fct Holding Spa. Selezionando tra i 60 che si erano candidati all’avviso di nomina pubblicato sul sito del Comune lo scorso marzo.

I tre nomi scelti dalla sindaca sono Sonia Cantoni, attualmente nell’Organismo di vigilanza della Fondazione Cariplo, e un lungo curriculum di presenze in agenzie e associazione per l’ambiente, oltre a un ruolo di dirigenza nell’Arpa e uno di assessore per il Comune di Sesto San Giovanni.

Ginevra Virginia Lombardi, professoressa di Scienze economiche a Firenze e per un anno Assessora alle Politiche Ambientali a Pistoia.

Infine Maurizio Irrera, avvocato torinese e docente di Diritto commerciale oltre che vicepresidente di Ream Sgr, la società a cui il Comune di Torino doveva la restituzione di una caparra di 5 milioni di euro per la mancata realizzazione del progetto dell’ex Westinghouse, vicenda finita al centro di un’inchiesta della magistratura.

Ad aver presentato la candidatura per un posto nel Cda Iren c’erano anche, tra gli altri, l’ex ad di Gtt Walter Ceresa, l’ad di Ama (la società di gestione rifiuti di Roma) Lorenzo Bagnacani, e il professore di economia Paolo Biancone che era stato a passo dalla candidatura alle elezioni politiche del 2018.