I corsivi del Corsaro

La nave del corsaro Sir Francis Drake. Di lui si dice che se mai la patria fosse in pericolo, battendo sul tamburo della sua ammiraglia, lo si farebbe ritornare in tempo per salvarla.

Articoli in evidenza

/ di Drake

Velocità grilline

Maria Sanpietrina, folcloristica assessora ai Trasporti della Città di Torino, è ritornata a far parlare di sé. E in meglio, stavolta, a consuntivo di settimane, mesi di annunci e propositi di una rivoluzione viaria il cui unico risultato palpabile è stato finora lo strozzamento del traffico di piazza Baldissera e dintorni, luoghi trasformati con garrula […]

/ di Drake

L’invisibile

Dalle pagine dei giornali emerge la volontà apprezzabile di far conoscere all’Italia, per chi non si fosse sintonizzato nel Paese negli ultimi quarant’anni, chi è Armando Spataro, 70 anni, pugliese, milanese d’adozione, procuratore capo della Procura di Torino che ha reagito dinanzi all’impudenza e imprudenza del ministro dell’Interno Matteo Salvini, che ha rivelato con un tweet […]

/ di Drake

Il John Wayne del Viminale

Abbiamo un redivivo John Wayne e non ce ne siamo mai accorti. Invece è qui tra noi, fresco e tosto, pronto ad impugnare la Colt 45 e a sforacchiare i cattivoni di turno, soprattutto quelli sporchi, brutti e neri, che infestano le nostre città. Qualcuno dice che vuole anche ritagliarsi le leggi su misura. Bugie, […]

/ di Drake

Il buon senso di Mary Sanpietrina

Mary Sanpietrina, al secolo Maria Lapietra, nota tra i terribili khmer gialli, i più arrabbiati del Movimento sociale Cinquestelle, come Sorella numero uno, alla fine si è convinta ed ha smesso di lanciare sassi al buon senso. Inoltre, non dichiarerà più guerra a chi presenterà progetti la cui unica colpa è quella di non essere […]

/ di Drake

Sorella numero uno

La Pietra Pot è inarrestabile nel suo fervore rivoluzionario anti-auto. Sorella numero uno, come è indicata all’interno del Movimento sociale Cinquestelle per essersi liberamente ispirata al più noto Pol Pot, che amava farsi chiamare Fratello numero uno, ha deciso di trasformare Torino in un gigantesco campo di rieducazione alla viabilità. Non paga di voler ricalcare […]

/ di Drake

SPE, silenzio permanente effettivo

Adesso parla. Finalmente. Dopo anni di coma lessicale, Nostra Signora Appendino, arruolatasi giovanissima in SPE, acronimo di Silenzio Permanente Effettivo, ha ritrovato la parola. Attorno al suo letto di dolore si erano avvicendati tutti coloro che a vario titolo avevano in animo il bene supremo di Torino (e anche un po’ del proprio, naturalmente) per superare la fase […]

/ di Drake

Porte aperte

Lo dirà mai un pensiero, che sia uno, Nostra Signora Appendino? La domanda era sorta spontanea all’indomani dell’uscita-autogol della consigliera grillina Viviana Ferrero che aveva tuonato sui quei partigiani della Torino-Lione “disperati, anziani e disinformati”. Una straordinaria operazione di promozione e marketing sociale dell’evento pro Tav, su cui l’inquilina di palazzo Civico si era affrettata a […]