Doppio fondo

Ogni spiegazione dà origine a una nuova domanda a un livello piú profondo, avverte l’economista premio Nobel, Stiglitz. Questi sono i contributi della redazione.

Articoli in evidenza

/ di Mimmo Carretta

Fenomenologia banfesca

È innegabile: la nomina di Lino Banfi, voluta dal vicepremier Luigi Di Maio, come rappresentante dell’Italia nella commissione dell’Unesco sta facendo discutere. Sui social il nome dell’attore è diventato tendenza. E assieme ad esso anche i tormentoni di chi da un lato non condivide la nomina, sottolineando come sia necessario un curriculum di tutt’altro tipo […]

/ di Mauro Laus

Il 2019 non sarà migliore del 2018. Cronaca di una morte annunciata

Mi piacerebbe guardare all’anno che verrà con gli occhi di un bambino, ma siamo adulti, e non possiamo fare come quelli del canale d’Otranto che attendevano che il mare portasse notizie. I fatti sono sotto i nostri occhi e vanno guardati con lucidità. Il 2019 non potrà essere migliore dell’anno che abbiamo vissuto. Un anno […]

/ di Eugenio Giudice

Pd Piemonte, sale Marino

Mauro Marino sarà il nuovo segretario regionale del Partito Democratico piemontese con qualche settimana di ritardo rispetto ai suoi auspici. Il senatore, passato sotto varie sigle del riformismo del centrosinistra, dai repubblicani ad Alleanza per Torino, alla Margherita, oggi Renziano, ha ottenuto la maggioranza relativa dei voti, alle primarie Pd svoltasi ieri in Piemonte, ma […]

/ di Eugenio Giudice

Ecotassa, lo stile Fca

L’ecotassa fa saltare l’incontro tra Fca e Regione Piemonte sugli investimenti del gruppo automobilistico, a partire dalla 500 elettrica prevista a Mirafiori fra una ventina di mesi. La decisione era nell’aria. Il Lingotto non ha preso bene l’emendamento entrato nella finanziaria, e che sarà probabilmente modificato, che penalizza con un balzello variabile da 300 a […]

/ di Eugenio Giudice

No Tav, un’orfana moltitudine

Dopo le trombe Sì Tav e la manifestazione dei 20 mila dello scorso mese, il Pier Capponi della Valsusa, Alberto Perino, fa suonare le sue campane e guida in piazza Castello a Torino almeno venticinquemila persone. Tra queste tanti giovani a differenza della iniziativa di segno opposto che l’aveva preceduta. La battaglia delle piazze si […]

/ di Eugenio Giudice

Renzi e lo spettro di Alfano

C’è spazio in Italia per un partito personale? Matteo Renzi, sempre più vicino a lasciare il Nazareno, in compagnia di Maria Elena Boschi, più quotata nel movimentare le copertine delle riviste che le urne, ci crede. Per questo i giornali si stanno esercitando nel conto alla rovescia del suo addio al partito di cui è […]

/ di Eugenio Giudice

Dottore sarà lei

Per Ennio Flaiano il titolo di dottore era, per così dire, una versione più intima di quello di commendatore: “Cara, chiamami semplicemente dottore”, ironizzava lo scrittore che più di altri conosceva il carattere e i vizi degli italiani. Cosa si fa per potersi dire dottori… Molto, troppo. Una volta tutto. Ora, persino di più. Perché […]