Doppio fondo

Ogni spiegazione dà origine a una nuova domanda a un livello piú profondo, avverte l’economista premio Nobel, Stiglitz. Questi sono i contributi della redazione.

Articoli in evidenza

/ di Susanna De Palma

Di Maio 40 denari

Ladro. Bugiardo. Traditore. Così è passato alla storia Giuda Iscariota. Ma l’uomo il cui nome è divenuto sinonimo di falsità era anche l’unico che Gesù considerava amico. Così il popolo italiano è stato tradito dal suo fedele alleato, dall’uomo delle facili promesse e dei sogni porta a porta. Popolo che in questo giovedì santo è […]

/ di Mauro Laus

Salvini ha già tradito il Nord: non avrà scrupoli a tradire la Basilicata

Spregiudicatezza elettorale, divario tra Nord e Sud, lavoro, cosa si nasconde dietro gli slogan della Lega, ma anche la vicenda Tav. Sono solo alcuni dei temi che affronterò domani, in Basilicata per sostenere Carlo Trerotola, il candidato del centrosinistra per le elezioni regionali. In un momento in cui il Paese è in evidente difficoltà, spetta […]

/ di Andrea Doi

A Torino nulla è impossibile

Traccia: “Descrivi ciò che è possibile nella tua città” Svolgimento: “Nella mia città, Torino, nulla è impossibile. Ad esempio, è possibile che i mezzi, quelli del trasporto pubblico della Gtt, vadano improvvisamente in fiamme. Ma non una, e neanche due volte: ma tre, quattro, cinque… A Torino è possibile comprare il biglietto direttamente sul tram […]

/ di Susanna De Palma

Conte, minotauro nel labirinto Tav

Prendiamo pure per buone le ultime dichiarazioni del premier Giuseppe Conte che parla di una sua assunzione di «responsabilità nel fare sintesi». Concediamogli pure il tempo di rielaborare i dubbi  e le perplessità emerse a seguito dello studio della complessa analisi costi benefici dell’opera. Crediamo anche che sia cosa giusta e di buon senso attendere una […]

/ di Susanna De Palma

Quel moto d’orgoglio che è reazione, fiducia, voglia di riscatto

Con il voto di domenica 3 marzo, il Partito Democratico è entrato in un tempo nuovo. Un luogo inesplorato, tutto da costruire. Le primarie Pd non hanno rappresentato solo un voto politico, ma uno di quei momenti in cui tutto si ferma per poi ripartire. Un momento in cui  ci si ritrova con regole nuove, […]

/ di Michele Ruggiero

Un ritratto di Domenico Carpanini

Domenico Carpanini se ne andò in una sera di campagna elettorale. Era l’ultimo di febbraio del 2001 e l’ultimo appuntamento di una giornata intensa come intensa era la sua passione politica che lo portava a chiedere principalmente a se stesso sempre un’oncia in più del proprio dovere. Che, secondo il suo modus vivendi e operandi, doveva essere […]

/ di Susanna De Palma

Tutto degenera nelle mani dell’uomo, perfino la democrazia diretta

Cosa c’è di più paradossale di una manciata di attivisti che decide su una piattaforma privata se il potere legislativo deve mandare il potere esecutivo davanti al potere giudiziario? Mai come in questi giorni, il ricorso alla piattaforma Rousseau, di cui i leader grillini si sono serviti fino ad oggi,  si conferma un diversivo, un […]