Tra i nomi delle persone che la Procura di Torino ha intenzione di sentire sul caso Pasquaretta potrebbe esserci anche quello dell’attrice porno Heidy Cassini, finito nella lista nelle ultime ore delle “persone informate dei fatti”.

Non è escluso che gli inquirenti, che indagano sull’ex portavoce della sindaca di Torino Chiara Appendino, accusato di estorsione ai danni della prima cittadina, di turbativa d’asta e traffico di influenze illecite, convochino la pornodiva dopo il messaggio che la Cassini ha pubblicato.

Come raccontato da Nuova Società, Heidy aveva commentato il post che Appendino aveva scritto sulla vicenda, che vede la sindaca parte lesa.

“Cara Chiara dovevi informarti bene di chi ti stavi mettendo a fianco…Noi lo sapevamo…ma giustamente ognuno deve fare la propria esperienza…ora ci sei passata anche tu…auguri sinceri”.

Proprio questo riferimento, anche se riguarda il passato (quando Pasquaretta si occupava dell’ufficio stampa di Torino Erotica), avrebbe incuriosito i magistrati, i pm Gianfranco Colace ed Enrica Gabetta, che ora, come detto, potrebbero decidere di ascoltare la Cassini.