Proprio nel giorno dell’inaugurazione del Salone del libro, quest’anno caratterizzato dalle accese polemiche sulla presenza di una casa editrice, Altaforte, sovranista e vicina a Casapound, il movimento delle tartarughe frecciate ha organizzato un comizio del loro segretario nazionale.

Giovedì 9 maggio, Simone Di Stefano candidato alle europee, sarà infatti al Golden Palace di Torino, in pieno centro, in via dell’Arcivescovado 18, dalle 19.30.

Sul palco con lui anche il candidato torinese alle europee, il coordinatore piemontese di Casapound Marco Racca e Massimiliano Panero presidente di Destre Unite.

L’anno scorso un’iniziativa analoga, che si era svolta al NH di corso Vittorio Emanuele, era stata caratterizzata da scontri tra le forze dell’ordine e i collettivi antifascisti che volevano impedire il comizio di Di Stefano.