Incredibile a quanti cambiamenti stiamo assistendo. Tutto ciò contro cui inveivano i Cinque Stelle quando stavano all’opposizione sembra oggi essere magicamente scomparso o, in alcuni casi, perfettamente in sintonia con l’azione di governo (vedi questione Trivelle, Terzo Valico, condoni, Tap, Ilva, decreti salva banche).

I pentastellati hanno costruito un’accanita e spietata campagna elettorale piena di attacchi e falsità contro il Partito Democratico, additandolo come il “partito amico delle banche”, dei poteri forti, il “partito degli amici degli istituti” anziché dei cittadini e dopo soli sette mesi, si sono rimangiati tutto approvando un intervento a favore di Banca Carige, praticamente uguale a quelli adottati dai governi precedenti.

Ora all’improvviso, come per magia, la tutela dei risparmiatori e dei correntisti è diventata una priorità. Non c’è che dire: sono i maghi della doppia morale.