A seguito del question time degli Onorevoli Elena Maccanti (Lega) e Roberto Rosso (Forza Italia), avvenuto oggi in aula a Montecitorio, riguardante la messa a norma dei monopattini elettrici, che nel capoluogo torinese hanno portato a multe record, è intervenuta sull’argomento la consigliera Federica Scanderebech: «L’immobilismo di questa politica nazionale, che non sa neppure esprimersi chiaramente su un tema di mobilità, è inconcepibile. Sono ancora in corso le verifiche tecniche su come inquadrare i monopattini e le valutazioni sulle sanzioni che hanno portato alle dimissioni del Comandante Bezzon. Nessuno si vuole prendere la responsabilità di arrivare una decisione e il Sottosegretario Roberto Traversi preferisce demandare il tutto ad una normativa europea che verrà. Nel frattempo la situazione pare debba rimanere nel caos più totale». Conclude Scanderebech: «Ho chiesto lunedì scorso una commissione consiliare Governo in tilt sui monopattini elettrici».