Rawsht Twana

Collaboratore

Ha iniziato a occuparsi di fotografia nel 2006 seguendo le orme del padre, un importante fotografo Curdo che morì nel 1992. Il lavoro di Rawsht prende forma nella regione del Curdistan Ircheno attraverso la documentazione a lungo termine della vita e dei problemi sociali legati a questa zona. I suoi progetti fotografici sono stati pubblicati in molti giornali internazionali come Aljazeera, My Self Magazine, Roads&Kingdome, Le Monde, Lens Culture, Internazionale, Nuova Società. Formazione e lavori 2009-2011 fotografo backstage per il cinema, Iraq/Kurdistan 2011 - Metrography’s Masterclass con Patrick Witty, Anastasia Taylor Lind, Keal Alford, Newsha Tavakolian – Sulaimania 2011 - Taw Photo Magazine Workshop – Erbil 2012-2013 - Goethe Institute storytelling workshop per fotografi iracheni con Andy Spyra - Erbil 2014–2016 – Tutoraggio con il caporedattore di Metrography Stefano Carini. 2013-2017 – fototografo per Lafarge Company, Iraq/Kurdistan Premi e concorsi 2012 Open Eye Award MICT, best photo story In Iraq, Erbil 2015 World Press Photo Joop Swart Master class, selezionato 2018 AFAC, vincitore per Twana’s Kurdish Archive 2018 Premio Francesco Fabbri, finalista Mostre personali 2007 First Photo doc, Raniya 2009 Second Photo doc, Qaladze 2012 Documentary Photo (Smile), Erbil, Sulaimania 2018 “Twelve Hours”, QuasiQuadro Gallery, Turin Mostre collettive 2011 Metrography Photographers, Washington DC 2012 Metrography Photographer, Milan 2012 Tbilisi Photo Fest, Georgia 2013-2017 Visa Pure Image, Journal Photo Fest, Perpignan 2017 Prague, DOX Center for Contemporary Art 2017 Photoville Festival, NYC 2017 EyeEm Photo Fest Berlin 2018 Palazzo Lascaris, Turin 2018 Screen Show of “Over My Eyes” in Arles Photo Festival 2018 Over my eyes exhabition Jakopic gallery Ljubljana Pubblicazioni online http://interactive.unocha.org/emergency/2017_whatweshare/iraq.html https://www.lensculture.com/articles/rawsht-twana-the-orphans-of-alqosh https://roadsandkingdoms.com/2015/the-school-that-mohammed-built/ https://www.artribune.com/arti-visive/arte-contemporanea/2018/05/mostra-rawsht-twana-associazione-quasi-quadro-torino/
Superga

La Basilica di Superga si vede da ogni parte della città di Torino, perché la montagna è alta 672 metri. Ci sono diversi modi per arrivare, con la macchina e bus o anche con la Dentiera da cui  si vede un bel panorama, o anche a piedi con una passeggiata che dura un’ora e mezza. Superga è […]

/ di Rawsht Twana
Santa Giulia Torino

È una zona storica che, nata nel 1864, prende nome dalla chiesa omonima. La piazza è vicino al centro, a due passi dal Museo del Cinema e dalla Mole Antonelliana. Dietro c’e il fiume Dora. Quando attraversi il quartiere puoi vedere anche il Campus Einaudi dell’Università di Torino. Per questo la sera è possibile incontrare […]

/ di Rawsht Twana
A Torino in 20mila per “Global strike for future”. FOTO

Anche a Torino si è svolta la manifestazione di “Global Strike for future”. Erano oltre ventimila i manifestanti, tra cui gli alunni delle elementari e medie, ragazzi delle superiori, universitari e attivisti dei collettivi studenteschi, ma anche cittadini, che hanno aderito al “friday for future” nato da Greta Thunberg, la ragazza di quindici anni Svedese […]

/ di Rawsht Twana
Protesta contro Burger King a Palazzo Nuovo, polizia carica gli studenti. FOTO-VIDEO

L’appuntamento era alle 13.30 per un flash mob davanti al nuovo Burger King che ha aperto negli spazi del complesso universitario in costruzione Aldo Moro. Una protesta contro la concessione di spazi dell’università ai privati. Più di un centinaio di giovani dei collettivi studenteschi hanno prima occupato i locali del fast food e poi, dove […]

/ di Rawsht Twana