Paolo Matteo Chessa

Giornalista

Giornalista professionista, nato a Cagliari nel 1950, è stato a lungo uno dei cronisti di punta del quotidiano "La Nuova Sardegna", dove ha lavorato per trent’anni, occupandosi di importanti vicende di cronaca nera e giudiziaria. Ha collaborato a programmi televisivi e con testate nazionali: La Repubblica, Il Messaggero, Paese Sera, La Notte, il Secolo XIX, Epoca. Autore di “Gisella: cronaca di un delitto”, sull'assassinio di una sedicenne di Carbonia, nel 2018 esce il suo libro “Sulcis in fundo”, sulla mafia in Sardegna.
Come calpestare il codice etico del giornalismo

Forse le considerazioni che seguono faranno storcere il naso a più di uno, ma per quanto scomode – gli amanti dei paroloni ad effetto direbbero che non sono politically correct– dovrebbero essere comunque fonte di analisi, di riflessione e magari anche di qualche esame di coscienza più o meno tardivo. Al dunque: è innegabile che […]

/ di Paolo Matteo Chessa
Africa, verità nascoste. Ecco cosa c’è dietro la grande fuga dal Continente nero

Diciamocelo: un tempo quando si parlava di tormentone estivo il pensiero correva automaticamente verso un motivo musicale o al più verso il pettegolezzo del momento su qualche scandalo rosa o presunto tale. Ora non più: l’argomento è diventato serio, maledettamente più serio. Sì, perché piaccia o no l’attuale tormentone (non appaia irriguardoso definirlo tale) affonda […]

/ di Paolo Matteo Chessa
Quando gli italiani sbarcavano in Tunisia a cercar fortuna

Forse non sarà razzismo, forse non sarà neppure una più modesta xenofobia ma in tema d’immigrazione dal Nord Africa verso l’Italia stavolta il nostro Paese rischia davvero di perderci la faccia. Infatti, il braccio di ferro messo in atto in questi giorni dal neo ministro all’Interno, nonché vicepremier a mezzadria, Matteo Salvini, sta rendendo incandescente […]

/ di Paolo Matteo Chessa