Monica Canalis

Autore

Monica Canalis, 37 anni, laureata in Scienze Internazionali e Diplomatiche, parla cinque lingue, ha svolto attività di project manager di progetti europei in Romania, Indonesia, Costa d'Avorio e Bénin, si è specializzata nella consulenza al Terzo Settore presso Banca Prossima e attualmente lavora presso la Direzione Marketing di Intesa Sanpaolo. Conduce gli incontri dell'Università del Dialogo del Sermig ed è responsabile della Scuola di Formazione Politica del PD del Piemonte. Ha cominciato a fare politica nell’ottobre 2007, partecipando alle Primarie di fondazione del Partito Democratico. Nelle elezioni del 5 giugno 2016 è stata eletta nel Consiglio Comunale di Torino con 1.378 preferenze personali. Successivamente, nelle elezioni del 9 ottobre 2016 è stata eletta nel Consiglio della Città Metropolitana di Torino.
Torino rilanci la sua vocazione industriale grazie al Piano Industria 4.0

Oggi il Consiglio Comunale di Torino ha approvato all’unanimità la Mozione di cui sono prima firmataria riguardante la promozione del Piano Industria 4.0 prossimo alla scadenza. La Legge di Bilancio 2018 offre infatti cospicui incentivi fiscali per le imprese che acquistano entro il 31/12/2018 tecnologie digitali e formazione per i propri dipendenti. Purtroppo al 31/3/2018 […]

/ di Monica Canalis
Torino ha un sindaco fantasma, anche sulle partecipate

Oggi il Sindaco Appendino ha disertato la commissione comunale di aggiornamento sul piano di revisione straordinaria delle partecipazioni, senza giustificare la sua assenza e senza fornire delega ufficiale all’assessore al Bilancio Rolando. Non è solo un atto di scortesia istituzionale verso il Consiglio Comunale, che ha competenza a dare indirizzi sulle partecipate, ex TUEL. Nell’assenza […]

/ di Monica Canalis
Città Metropolitana di Torino: quello che penso della riorganizzazione in corso

Martedì si è concluso il confronto sul nuovo assetto organizzativo dell’ente, predisposto dal Segretario Generale Mario Spoto. Nella transizione da Provincia a Città Metropolitana, l’ente è passato da 2.000 dipendenti agli attuali 800: una vera emorragia. Questa mutazione, unita alla modifica delle funzioni prevista dalla Legge Delrio, rendeva ormai improcrastinabile la revisione dell’organizzazione. Il nuovo […]

/ di Monica Canalis
Welfare torinese: un modello, che però subisce i tagli

“Se apriamo una lite tra il presente e il passato, rischiamo di perdere il futuro”. È con questa citazione di Winston Churchill che si chiude la relazione al bilancio di previsione 2018 dell’Assessore Sergio Rolando. Una citazione che dà qualche speranza sulle capacità della Giunta torinese di riconoscere che il passato di questa città porta in […]

/ di Monica Canalis
Torino 2026: bisogna crederci

Ci sono scelte che sono appuntamenti con la storia. La candidatura ai Giochi Olimpici e Paralimpici Invernali 2026 è uno di queste scelte. Torino 2006 è stata una storia di successo, che ha rilanciato il nostro senso di comunità e l’identità della nostra città nel mondo. Quella storia può ripetersi. Nella competizione con le altre città, […]

/ di Monica Canalis
Falchera: Appendino rallenta sulle periferie

Abbiamo presentato una mozione che riguarda la viabilità di Falchera: da vent’anni si parla di realizzare un secondo accesso per questo quartiere, modello di urbanistica disegnato da Giovanni Astengo negli anni ’50. Finalmente con il Piano Città del governo Monti nel 2012 si trovano i fondi necessari, che vengono erogati nel 2015: 11 milioni di […]

/ di Monica Canalis
Pd, partito comunità

  I congressi locali: assetti o visione? In vista dei congressi provinciali e di circolo di ottobre, nel PD torinese deve tornare il dibattito sulla “forma partito”. Finora siamo solo nella fase di riscaldamento. Abbiamo registrato prime precocissime auto-candidature per il congresso regionale del prossimo anno, primi abboccamenti tra consiglieri, i soliti argomenti sul ricambio […]

/ di Monica Canalis