Mimmo Carretta

Autore

Dal 2017 segretario provinciale del Partito Democratico. Laureato in lettere moderne, master in comunicazione, lavora per una società specializzata in gestione e fruizione dei beni culturali. Giornalista pubblicista. Già consigliere nel 2011, nell’amministrazione Fassino è stato presidente della Commissione Urbanistica e Trasporti. Nel 2015 è consigliere della Città Metropolitana dove assume l’incarico di presidente della Commissione per l’adozione del piano territoriale. Nelle elezioni comunali del 2016 è rieletto consigliere comunale.
Sabato 20 ottobre tutti in piazza

Ventenni furono chiamati dopo l’8 settembre 1943 a decidere da che parte stare. Lo fecero con forza e coraggio. Oggi, chi ancora è qui per poterlo raccontare, non solo si spende perché la memoria non venga cancellata, ma lancia un appello, soprattutto rivolto ai giovani: ritroviamo tutti insieme la voglia e la volontà di riprendere […]

/ di Mimmo Carretta
Daisy Osakue, la gratuità del gesto deve farci riflettere

Alla fine tutti, o quasi, hanno tirato un sospiro di sollievo. Ha tirato un sospiro di sollievo il ministro dell’Interno e vicepremier Matteo Salvini che non avendo nulla di cui occuparsi si è immediatamente scagliato sui social per auto-assolversi (“vedete, il razzismo non c’entra nulla”). Hanno tirato un sospiro di sollievo i pentastellati dopo giorni di imbarazzante […]

/ di Mimmo Carretta
Festa de L’Unità: una sedia vuota per Appendino

Era il 1995, la prima volta Gianfranco Fini, leader di Alleanza Nazionale, alla Festa de L’Unità, in un faccia a faccia con Walter Veltroni. Ma fu anche la prima volta di Forza Italia (presente tutto lo stato maggiore, da Ferrara a Previti, da Dotti ad Urbani). Anni di scontri durissimi, ma anche di sano confronto. […]

/ di Mimmo Carretta
Facciamo un patto. Generazionale

Dobbiamo trovare il coraggio e l’umiltà di ripartire da quella Piazza Castello colma di gente accorsa a difendere la Costituzione, e ripartire da quel coro, “Unità”, scandito a squarciagola. In questo momento delicato la gente ci chiede unità, certo, ma non solo: ci chiede di dar vita a una alternativa credibile alla cinica propapaganda dei […]

/ di Mimmo Carretta
Cara sindaca Appendino, il 2 giugno chieda scusa

Sabato 2 giugno ci apprestiamo a celebrare la Festa della Repubblica. Quella di quest’anno, è inutile negarlo, sarà per molti di noi una Festa dal gusto particolare da onorare, se possibile, con più forza, magari tenendo a mente le parole di monito pronunciate da Nenni proprio in occasione del referendum con il quale nel 1946 […]

/ di Mimmo Carretta
Le sirene che stanno portando Torino contro gli scogli

Le Olimpiadi rappresentano per Torino una grande occasione. Una opportunità che nel 2006 nessuno si lasciò sfuggire. Ma le opportunità si costruiscono sin dall’inizio: accompagnando e seguendo le fasi decisive che portano alla costruzione di un progetto. Oggi la città, le valli olimpiche, le associazioni di categoria, i ceti produttivi, che ci chiedono di puntare […]

/ di Mimmo Carretta
Guardiamo avanti

Il dibattito di questi giorni sui conti della Città e l’eredità del cosiddetto “ventennio olimpico” non può lasciare indifferente la comunità del Partito Democratico che si prepara a un nuovo congresso. La bella époque, la straordinaria stagione di rinascita avviata da Castellani e proseguita con Chiamparino e Fassino, può dirsi oggi conclusa. In poco più […]

/ di Mimmo Carretta