Drake

Autore

Sir Francis Drake nato il 13 luglio 1540. Navigatore e corsaro inglese. Collabora con Nuova Società dal 2017, con la rubrica "I corsivi del corsaro". Una leggenda narra che quando si è in pericolo basta battere sul suo tamburo per vedere le vele delle sue navi all'orizzonte e giungere in soccorso.
Sorella numero uno

La Pietra Pot è inarrestabile nel suo fervore rivoluzionario anti-auto. Sorella numero uno, come è indicata all’interno del Movimento sociale Cinquestelle per essersi liberamente ispirata al più noto Pol Pot, che amava farsi chiamare Fratello numero uno, ha deciso di trasformare Torino in un gigantesco campo di rieducazione alla viabilità. Non paga di voler ricalcare […]

/ di Drake
SPE, silenzio permanente effettivo

Adesso parla. Finalmente. Dopo anni di coma lessicale, Nostra Signora Appendino, arruolatasi giovanissima in SPE, acronimo di Silenzio Permanente Effettivo, ha ritrovato la parola. Attorno al suo letto di dolore si erano avvicendati tutti coloro che a vario titolo avevano in animo il bene supremo di Torino (e anche un po’ del proprio, naturalmente) per superare la fase […]

/ di Drake
Porte aperte

Lo dirà mai un pensiero, che sia uno, Nostra Signora Appendino? La domanda era sorta spontanea all’indomani dell’uscita-autogol della consigliera grillina Viviana Ferrero che aveva tuonato sui quei partigiani della Torino-Lione “disperati, anziani e disinformati”. Una straordinaria operazione di promozione e marketing sociale dell’evento pro Tav, su cui l’inquilina di palazzo Civico si era affrettata a […]

/ di Drake
L’Onda delle madamin

Evocava più di un brivido lungo la schiena sapere che sarà l‘Onda, come viene identificato il comitato “Sì, Torino va avanti” formato da sette donne (sette “sorelle”, come le multinazionali del petrolio negli anni Sessanta?), ad avere il controllo di piazza Castello per la manifestazione che nei fatti si è trasformata in una prova di forza più anti-Appendino col […]

/ di Drake
Corpi scoperchiati

Case che crollano, fiumi che esondano, foreste tranciate di netto dalla furia della natura. Il Paese è in ginocchio per il maltempo e loro che cosa fanno? Si scoperchiano con un selfie ciò che non ti aspetti: i loro corpi. E lo fanno nella più assoluta indifferenza per l’intimità con cui gli esseri normali controllano […]

/ di Drake
Parlare chiaro

Si potrà obiettare che lo sfogo di Paolo Foietta, commissario straordinario di governo e presidente dell’Osservatorio per la ferrovia Torino-Lione, sia stato dettato più che dal coraggio, dalla convinzione di essere ormai al capolinea, spacciato come si suole dire, un esodato vittima della furia iconoclasta del Movimento sociale Cinquestelle. Ma non si può tuttavia negare a Foietta […]

/ di Drake
Che confusione sui 40mila

La nostra Wallis Simpson La Sganga, arruffapopoli in Consiglio comunale del Movimento sociale Cinquestelle, ha postato su Facebook una mirabile discettazione da storica di risulta su ciò che fu la marcia dei 40 mila a Torino il 14 ottobre del 1980 durante la vertenza Fiat e gli effetti che vi potrebbero essere in chiave Si […]

/ di Drake
La città soffoca

Nel 1963 Francesco Rosi, regista dal forte impegno sociale, di denuncia civile e politica, realizzò il film “Le Mani sulla città”, con la sceneggiatura di Enzo Forcella, Raffaele La Capria, Enzo Provenzale, dello stesso Rosi e con le musiche di Piero Piccioni; tutti autori di serie A. Dietro la macchina da presa Rosi diresse attori […]

/ di Drake