Battista Gardoncini

Giornalista

Giornalista professionista. Ha lavorato alla Rai, direttore di Tg Leonardo. Si occupo di scienza e di montagna. Amo i cani, la vela e gli scacchi. Ama le vecchie macchine fotografiche, e ha una passione non corrisposta per la politica. Ha un blog http://www.oltreilponte.org
Un treno come tanti altri

Sono e resto a favore della TAV. L’attuale sindaco di Torino ha detto che è il passato. Io penso invece che sia il futuro, perché è un tassello, costoso ma utile, di quel progetto di integrazione europea che resta nonostante tutto una delle poche idee di ampio respiro in un mondo minato dai particolarismi. Una […]

/ di Battista Gardoncini
Pennivendoli e puttane

L’altro giorno in piazza c’ero anch’io, per il presidio a difesa della libertà di stampa e contro le avventate dichiarazioni di Di Maio e Di Battista sui giornalisti-puttane e sulla loro propensione a mettere la penna al servizio del primo venuto, purché solvibile.  Padronissimi quei due  di pensare tutto il male possibile di una categoria […]

/ di Battista Gardoncini
Salvini e Di Maio non sono la stessa cosa

Nel giorno in cui Renzi torna per l’ennesima volta in pista e annuncia la riscossa attraverso non meglio precisati comitati civici destinati nel 2019 a risollevare le sorti del defunto centro sinistra, vale forse la pena di fare un passo indietro e ricordare perché siamo arrivati al punto in cui siamo. Correva l’anno 2017, e […]

/ di Battista Gardoncini
Questa RAI è indifendibile

La televisione generalista è in crisi, e il suo declino è irreversibile perché il pubblico giovane preferisce informarsi attraverso la rete. Quante volte lo abbiamo letto, pensato e anche scritto? Ma è davvero così? I nuovi media hanno davvero reso ininfluente quel che accade sul piccolo schermo? Qualche dubbio è lecito, almeno a giudicare dall’attenzione […]

/ di Battista Gardoncini
Il vicolo cieco del Pd

C’era una volta un paese che votava con il sistema proporzionale. Quel paese era l’Italia, dove esistevano due grandi partiti in perenne competizione, e tante formazioni minori. Che uno dei due partiti fosse sempre al governo e l’altro sempre all’opposizione non è così importante. Ciò che importa, ai fini della nostra storia, è constatare che […]

/ di Battista Gardoncini