Battista Gardoncini

Giornalista

Giornalista professionista. Ha lavorato alla Rai, direttore di Tg Leonardo. Si occupa di scienza e di montagna. Amo i cani, la vela e gli scacchi. Ama le vecchie macchine fotografiche, e ha una passione non corrisposta per la politica. Ha un blog http://www.oltreilponte.org
Come sfasciare un Paese

Ece Temelkuran è una giornalista e scrittrice turca che ha lavorato per importanti giornali e per la televisione, ma nel 2011, dopo una serie di articoli critici nei confronti del presidente Erdogan,  è stata licenziata e costretta a lasciare il paese. Ora vive a Zagabria, e continua la sua battaglia contro il regime turco con […]

/ di Battista Gardoncini
Più sei ricco, più inquini

Più sei ricco, più inquini. Il sospetto c’era. Adesso però lo conferma un serissimo studio del Centro di ricerca sul cambiamento climatico di Potsdam, coordinato da Ilona M. Otto, che il New York Times ha appena rilanciato. Secondo lo studio, una famiglia ricca composta di due persone, con un patrimonio investito di un milione di […]

/ di Battista Gardoncini
Sempre il solito Renzi

L’ennesima intervista a Matteo Renzi, questa volta sul Corriere della Sera a firma di Maria Teresa Meli, è roba per stomaci forti. Il capo di Italia Viva, l’unico partito al mondo che ha più eletti che elettori, sciorina tutto il consueto repertorio: quanto era stato bravo quando era al governo, quanto erano stati ciechi quelli […]

/ di Battista Gardoncini
Senza alternative

Alla senatrice Liliana Segre, ottantanovenne reduce dal lager e oggetto di insulti e minacce, viene data una scorta. La notizia fa il giro del mondo. Salvini si dice d’accordo, ma non resiste alla tentazione di paragonarsi alla signora e fa sapere che anche lui ne riceve quotidianamente. Intanto impazzano sul web i tanti che dissertano […]

/ di Battista Gardoncini
Almeno proviamoci

Italia Viva è l’unico partito al mondo che ha più eletti che elettori. Matteo Renzi sa benissimo che se si andasse a votare oggi non raccatterebbe neppure lo striminzito 6% attribuito al nuovo partito dai sondaggisti più compiacenti, e quindi il suo spazio di manovra è molto ridotto. Può strillare quanto vuole – e lo […]

/ di Battista Gardoncini
Riforma buona, ma monca

Sarò antidemocratico, populista, insensibile e pressappochista, ma questa storia della riduzione del numero dei parlamentari non mi turba. Anzi, a dire la verità, mi fa anche un po’ piacere. D’accordo, la nuova maggioranza di governo avrebbe potuto affrontare prima problemi ben più gravi, come il debito pubblico, la mancanza di lavoro, le pensioni e il […]

/ di Battista Gardoncini
I mai contenti della sinistra

Salvo improbabili sorprese parlamentari l’Italia ha un nuovo governo, sicuramente migliore del precedente, e non soltanto perché non c’è Salvini e la Lega è tornata all’opposizione, dove mi auguro resti abbastanza a lungo da perdere almeno una parte dei suoi consensi. Di alcuni personaggi avrei fatto volentieri a meno, ma nell’elenco dei ministri ci sono […]

/ di Battista Gardoncini
Una questione di pelle

La politica non c’entra, è proprio una questione di pelle. Matteo Salvini mi sta antipatico a prescindere. Non soltanto per quello che dice, frutto di una evidente grettezza di pensiero, ma anche e soprattutto per come lo dice. Mi disgustano le felpe e i panini che addenta voracemente a favore di telecamera. Non lo sopporto […]

/ di Battista Gardoncini