di G.Z. 

Sono state le telecamere di sicurezza di un locale di via Cremona a incastrare i due aggressori del senatore del Movimento Cinque Stelle Alberto Airola, malmenato in Barriera di Milano domenica notte e operato questa mattina alla mandibola con una prognosi di 30 giorni.
I due, entrambe domenicani, secondo le sequenze dei filmati e la ricostruzione della Digos, si trovavano fuori da un minimarket di corso Giulio Cesare che resta aperto tutta la notte, servendo da bere. Qui Airola si sarebbe recato per lamentarsi degli schiamazzi ed estratto il cellulare per filmare la scena quando i due lo hanno aggredito inseguendolo fino a piazza Alimonda picchiandolo e rubandogli il telefono.
Come detto il senatore è stato curato al San Giovanni Bosco dove questa mattina è stato operato per la frattura alla mandibola.