Erano almeno due decenni che un’amministrazione non presentava il Bilancio previsionale per il Comune di Torino entro il 31 dicembre come stabilito e nei termini previsti.

Nessun ritardo invece questa volta. Ed ecco il Bilancio previsionale per il biennio 2020-2022, firmato dal direttore finanziario Paolo Lubbia e dall’assessore al Bilancio Sergio Rolando.

«Le risorse– scrivono Rolando e Lubbia – contenute nel budget complessivo di ciascun assessore potranno essere diversamente allocate tra i vari servizi, fermo restando l’importo indicato».