di Bernardo Basilici Menini

La sindaca di Torino ha scelto di usare Facebook per il suo duro attacco alle opposizioni, in particolare al Partito democratico. Il tema è quello che infiamma il dibattito politico locale da mesi: il bilancio e i conti della Città.

«Chi mi conosce sa che sono una persona pacata, e non sono molte le cose per cui mi accendo – comincia Appendino – Una cosa che però davvero non tollero è quando viene mistificata la verità, quando viene messa in dubbio l’onestà intellettuale mia, della mia squadra e della mia maggioranza».

Ma quello che fa arrabbiare maggiormente la prima cittadina è un altro dettaglio: «Soprattutto, quando tutto questo arriva da chi ha governato la Città per 23 anni e ci ha costretto nella situazione in cui siamo adesso».

«Qui la faccia e la dignità le stiamo mettendo tutti, ogni giorno. Mi chiedo se sia lo stesso per chi critica dai banchi della minoranza, conoscendo benissimo il quadro della situazione ma facendo finta di non saperlo», chiude Appendino.