Anna Maria Loreto è il nuovo procuratore di Torino. A nominarla a maggioranza è il plenum del Consiglio superiore della magistratura con 12 voti. L’altro candidato proposto dalla commissione, Salvatore Vitello, ha avuto 7 voti, 4 sono stati gli astenuti. Loreto prende il posto lasciato un anno fa da Armando Spataro che è andato in pensione a dicembre 2018. Nelle sue attuali funzioni di sostituito alla procura di Torino, ha coordinato l’inchiesta della Dda sulle infiltrazioni della ‘Ndrangheta in Valle D’Aosta che ha portato nei giorni scorsi alle dimissioni del presidente della Regione Antonio Fosson.
“Congratulazioni e buon lavoro a Anna Maria Loreto, chiamata a dirigere la Procura di Torino. Una guida autorevole e prima donna al vertice della Procura di Torino.”

“Il nostro territorio avrà bisogno di tutta la sua esperienza e competenza”. La sindaca di Torino, Chiara Appendino esprime così, via Twitter, i “più sinceri auguri di buon lavoro” al nuovo Procuratore del capoluogo piemontese.

Lo scrive su Twitter la vicepresidente del Senato e senatrice Pd, Anna Rossomando.