Raggiunta telefonicamente a Roma, dove era impegnata in incontri istituzionali, la sindaca Chiara Appendino ha dichiarato, a proposito della relazione sull’analisi costi-benefici del TAV, resa pubblica oggi dal Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, di «non aver ancora avuto tempo e modo di approfondirne i contenuti. Tuttavia, sulla base di quanto riportato oggi dalle note delle agenzie di stampa e da diversi quotidiani, mi pare – ha detto la sindaca – che emerga con una certa chiarezza che i costi per la realizzazione del nuovo collegamento ferroviario Torino – Lione superino di gran lunga le previsioni relative ai benefici».

«Ciò confermerebbe i dubbi espressi da molte parti sull’utilità di quest’opera. Naturalmente e visto il carattere nazionale, anzi internazionale, della questione, le valutazioni definitive e la scelta se procedere o meno nella prosecuzione dell’opera spetterà al Governo.  Sono comunque anche certa che non mancheranno le interlocuzioni con il territorio», conclude Appendino.