Il centrodestra vince nei due ballottaggi delle comunali di Ivrea e Orbassano.  A Ivrea, da Dopoguerra mai amministrata dalla destra, Maurizio Massimo Perinetti, candidato del centrosinistra, che al primo turno aveva raggiunto il 35,79 per cento dei consensi, si è fermato al 47,3% mentre lo sfidante del centrodestra Stefano Sertoli, che aveva ottenuto il 30,74 per cento dei voti, ha ottenuto il 52,3%.

Nonostante ad Ivrea vivano i Casaleggio, al primo turno era uscito sconfitto il candidato del M5s Massimo Fresc. Sconsolate le parole di Perinetti: «Purtroppo in questo periodo – ha detto – è difficile fare politica per il centrosinistra. Il vento spira da un’altra parte. Usciamo comunque da questa contesa a testa alta, con la convinzione di avere mantenuto il nostro stile».

«Quella di oggi è una data storica – commenta il neo sindaco Stefano Sertoli – e dice che adesso cambia qualcosa nel modo di amministrare Ivrea. Diamo un’aria nuova a Ivrea».

Ad Orbassano il derby del centrodestra è stato vinto dalla candidata di Forza Italia Cinzia Bosso. La moglie del sindaco uscente ha vinto sullo sfidante della Lega Giovanni Falsone, con il 58,1% dei voti rispetto al 41,4%.