Il lavoro, la legalità, i diritti, il modello cooperativo di gestione dei dati e delle piattaforme, il pluralismo dell’informazione, la difesa della bibliodiversità e il ruolo fondamentale che lettura e informazione hanno per la crescita della consapevolezza e della cittadinanza attiva, sono i temi che saranno affrontati dall’Alleanza Cooperative Italiane Comunicazione nei due eventi organizzati venerdì 10 maggio.COOPERARE PER IL LAVORO, LA LEGALITÀ E I DIRITTI DELLE PERSONE. Il Cooperativismo di piattaforma: una sfida al sistema della precarietà e dellillegalità nel lavoro ..e … non solo”

è il primo di  questi  incontri nel quale  si potrà comprendere  la portata davvero innovativa e alternativa del Cooperativismo di piattaforma; si potranno conoscere i valori che esso esprime e le buone pratiche che da esso derivano.

Si tratta di un movimento internazionale che, da anni, si è creato, sotto la guida di Trebor Scholz e che esprime un modello cooperativo di raccolta e gestione dei dati e delle piattaforme e una modalità di approccio alla innovazione tecnologica attenta alle persone, al loro diretto protagonismo e ai loro diritti. Durante l’incontro saranno presentati anche nuovi strumenti e canali distributivi per la filiera editoriale. In particolare prime esperienze italiane di piattaforme cooperative che operano in rete per dare risposte in termini di diritti, legalità e sicurezza ai nuovi lavori nell’ambito culturale e creativo.

Il secondo appuntamento è dedicato ad affrontare, con un panel di relatori ampio e qualificato,  

una riflessione su come innovazione e rivoluzione digitale possano o debbano essere accompagnate da politiche pubbliche di sostegno al pluralismo della filiera, a fronte di profondi e rapidi processi di cambiamento, di concentrazione editoriale e degli introiti pubblicitari.

Una riflessione che avviene nel contesto europeo delle nuove misure per sostenere pluralismo e bibliodiversità inserite nelle linee di Creative Europe 2021-2027 e in attuazione dell’art.21 della Costituzione Italiana. Inoltre la domanda a cui si proverà a rispondere è riferita a quali connessioni tra pluralismo dell’informazione, promozione e sostegno della bibliodiversità?

Nel corso della giornata, numerosi incontri si svolgeranno nello Stand dell’Alleanza (OVAL – Stand X26-Y25); uno spazio dedicato ad attività di sensibilizzazione alla lettura e all’editoria di qualità, con momenti di confronto, condivisione e presentazioni di libri, e dove espongono i loro libri otto case editrici cooperative:Art&Coop-Vicolo del Pavone, Doc Libris, Doc Servizi, ECRA-Edizioni del Credito Cooperativo, Eta Beta, Homeless Book, Radici Future Produzioni, Scritturapura.

Nei cinque giorni del Salone, gli incontri organizzati nello stand racconteranno il Mondo della Cooperazione, le sue idee e i suoi progetti su temi quali: ambiente, nuovi lavori, legalità, inclusione, comunità, sviluppo territoriale sostenibile, rigenerazione urbana e nuovi modelli di abitare, pluralismo dell’informazione, bibliodiversità, nuovi strumenti per la filiera editoriale indipendente

                       

Il programma delle due iniziative:

          COOPERARE PER IL LAVORO, LA LEGALITÀ E I DIRITTI DELLE PERSONE

“Il Cooperativismo di piattaforma: una sfida al sistema della precarietà e dellillegalità nel lavoro

e … non solo”

12:30 | SALA BRONZO | PAD 1

Intervengono: Irene Bongiovanni, Co-Presidente Alleanza Cooperative Italiane Comunicazione; Domenico Paschetta, Co-Presidente Alleanza Cooperative Italiane Piemonte; Francesca Martinelli, Fondazione Doc Servizi; Demetrio Chiappa, Presidente Doc Servizi; Danilo D’Elia, Direttore di Node; Davide Martignetti, Presidente Libre; Giada Sorrento (Direttore) e Sara Perna (Social Media Manager), Cooperativa Idea Positivo; Mauro Frangi, Presidente di Cooperfidi Italia.

Coordina: Vincenzo Vita, giornalista.

COOPERARE PER IL PLURALISMO DELL’INFORMAZIONE E LA BIBLIODIVERSITÀ

“Come innovare nei media tutelando qualità dell’informazione e pluralismo? Il ruolo del Fondo per l’editoria e l’innovazione dell’informazione”

                                                    17:30-19:30 | SALA MAGENTA | PAD 3

Introduce: Roberto Calari, Presidente Alleanza Cooperative Italiane Comunicazione

Intervengono: Brenno Begani, Co-Presidente Alleanza Cooperative Italiane; Pierfrancesco Bellini, Direttore “La Voce di Rovigo”; Luca Carisio, Amministratore de “Il Mercoledì”; Chiara Genisio, Vice Presidente Fisc; Silvia Garbarino, Consigliera nazionale FNSI; Roberto Paolo, Presidente File; Luca Pavarotti, Presidente Cooperativa Editoriale Giornali Associati; Alberto Sinigaglia, Presidente Ordine dei Giornalisti del Piemonte; Don Giusto Truglia, Direttore “Gazzetta d’Alba”; Benedetto Vecchi, Presidente cooperativa “il manifesto”.

Modera: Vincenzo Vita, giornalista.