di Moreno D’Angelo

C’è attesa per il confronto sul tema del lavoro che vedrà salire la sindaca Chiara Appendino sul palco della festa della Federazione Italiana Operai metalmeccanici, domenica 11 settembre alle ore 18, per confrontarsi con i deputati Giorgio Airaudo (Sinistra Italiana) e Gianni Cuperlo (Sinistra dem), sul tema “Quale lavoro nel futuro di Torino” con il giornalista Luca Telese.Tra salamelle, bandiere rosse e tanta passione la Festa, in programma da giovedì 8 a domenica 11 settembre, nell’ex capannone Mirafiori in Corso Settembrini 164 vedrà di scena diverse  iniziative di richiamo.  A partire dal dibattito sul futuro della Costituzione e referendum, in programma giovedì sera alle ore 21, con la partecipazione del segretario generale della Fiom Stefano Landini.

Domenica sera alle ore 21 sarà protagonista la leader della Cgil Susanna Camusso, per la prima volta sul palco della festa Fiom torinese intervistata dal vicedirettore della Stampa Marco Zatterin. In avvio dell’inizitiva, giovedì alle ore 18, sarà presentata l’indagine Fiom “Fca e automotive: il futuro della componentistica”, con lo storico Giuseppe Berta, l’assessore regionale alle Attività Produttive Giuseppina De Santis, il presidente dell’Anfia (Associazione nazionale filiera industrie automobilistiche) Aurelio Nervo e il segretario provinciale della Fiom Federico Bellono.Ai numerosi dibattiti si accompagneranno mostre, proiezioni e concerti come quello degli Statuto in programma venerdì 9 dopo le ore 22.