Il Consiglio Comunale di Torino ha approvato una delibera illustrata dall’assessore Sergio Rolando, con la quale si procede ad una variazione sul Bilancio preventivo 2019/2021 utile anche a prevedere agevolazioni Tari a favore dei nuclei familiari in situazione di disagio economico risultante da certificazioni Isee.

In particolare il provvedimento evidenzia il ricalcolo del Fondo crediti di dubbia esigibilità, aumenti di trasferimenti in entrata da parte della Regione (399 mila euro per interventi a sostegno di fragilità sociali, e 189 mila euro per contributi da enti diversi per valorizzazione del mercato immobiliare).

La delibera evidenzia un aumento di 569 mila euro per maggiori accertamenti di entrate. Di questi, 488 mila euro finanziano in spesa le agevolazioni Isee che ammonta a euro 5 milioni 158 mila.  La restante parte delle agevolazioni viene finanziata con la diminuzione del Fondo crediti di dubbia esigibilità.

Nel Bilancio, infine, viene applicato parte dell’avanzo di amministrazione del 2018 per 1 milione 42 mila euro.